Imprigionato per mutilare la coda del suo cucciolo

In Inghilterra come in Francia, atti di La crudeltà verso gli animali viene giudicata sempre più severamente . Così lo scorso lunedì un uomo è stato condannato al carcere per aver tagliato la coda del suo cane con un oggetto appuntito.

I fatti si sono verificati la scorsa estate. Walter Doe decise di tagliare completamente la coda del suo cucciolo , un Jack Russel in bianco e nero di nome Jack, senza alcuna cura da quel momento in poi . Per diversi giorni il povero animale, di appena otto settimane, ha sofferto atrocemente da questa ferita.

Sinistra alle proprie sofferenze

Denunciato alla RSPCA (la più grande associazione per il benessere degli animali in Inghilterra) nel mese di Luglio, Walter Doe fu confiscato . Quest'ultimo è stato immediatamente portato da un veterinario, che ha rimosso la benda sottile che era stata fatta al cane. La ferita, molto vicina alla base della coda che era stata completamente tagliata, era ancora in vita.

Se non c'era alcuna indicazione sullo strumento usato per mutilare il cane, il veterinario indicava che doveva essere stato un oggetto molto affilato, come un coltello o delle forbici. Se uno o l'altro, il piccolo Jack ha sicuramente sofferto molto

Crudeltà particolarmente presa sul serio dalla giustizia

Lunedì la frase cadde per Walter Doe: Dodici settimane di carcere e il divieto di possedere un animale per dieci anni , per causare inutilmente un animale a soffrire e non cercare le cure necessarie. E 'anche proibito avvicinarsi di nuovo a Jack.

Andrew Kirby, ispettore RSPCA responsabile del caso, ha spiegato in un'intervista: "Tagliare le ossa del La coda doveva causare un dolore terribile, e non è stato fatto nulla per alleviare questo dolore (...) L'aggancio della coda è comunque una pratica molto brutale per gli animali jen. È proibito per un motivo .

Molto toccato dal piccolo Jack Russel, l'ispettore Kirby disse che quando arrivò il cucciolo era tranquillo e molto riservato a causa di ciò che aveva vissuta. Ma nel tempo, divenne un cucciolo adorabile e felice . Tanto che Andrew Kirby ha deciso di adottarlo per garantire un futuro migliore.