Questo cane ha percorso 60 chilometri per trovare il suo padrone nell'ospedale

Alcune settimane fa, per ragioni di sicurezza, dozzine di cani che hanno vissuto fino ad allora con i loro padroni in un L'ospedale psichiatrico uruguaiano è stato rimosso dai loro proprietari. Tutti sono stati affidati alle associazioni che da allora hanno lavorato per trovare nuove famiglie.

I cani precedentemente accettati nello stabilimento sono stati rimossi dai loro padroni dopo che i membri del team si sono lamentati l'aggressione di alcuni animali, che, secondo loro, sono diventati troppo numerosi all'interno dello stabilimento .

Ma uno di loro, Corbata (cravatta francese) fuggì dal rifugio dove era stato posto. L'animale ha percorso 60 chilometri per tornare all'ospedale e trovare il suo padrone.

Quando finalmente arrivò, avendo camminato per ore sotto il sole e il caldo travolgente , Corbata aveva le zampe ferite. Ma l'animale era così felice di vedere il suo padrone che non sembrava soffrire!

La riunione era sfortunatamente di breve durata. Il cane è stato nuovamente portato via dal suo essere umano. Ora è in una famiglia ospitante dove vive con altri 4 cani e riceve molto amore e tenerezza, aspettando che una famiglia lo adotti per tutta la vita. " È un angelo " dice su Facebook la donna che lo ha raccolto, Isabel Mollo Camacho

Questa non è la prima volta che il centro Etchepare ha costretto pazienti da separare dai loro cani. Come sottolinea Life To Dogs, più di 60 cani sono stati rimossi dai loro padroni qualche anno fa. Ma gli animali considerati innocui potrebbero rimanere, che questa volta non era il caso.